Il più grande fornitore di Paulownia in Cina

Visualizzazioni : 533
Autore : Maria Pen
Tempo di aggiornamento : 2023-03-17 16:28:37

Il novanta per cento delle bare in Giappone sono realizzate in paulownia in una piccola contea dell'entroterra cinese


Piatti di legno ammucchiati in una fabbrica nella contea di Caoxian. Ogni giorno, un treno che trasporta lastre di legno arriva nella contea e porta le bare realizzate in altre parti della Cina, persino nel mondo.

La contea di Caoxian, una contea interna poco conosciuta nella provincia dello Shandong, nella Cina orientale, è diventata l'ultima moda di Internet in Cina, basata sulla produzione del 90% delle bare vendute in Giappone. Secondo Liang Huimin, vice capo del Partito e capo del governo locale, la contea produce il 90% delle bare del Giappone, aggiungendo che centinaia di migliaia di persone locali sono impegnate nell'industria della lavorazione del legno. Secondo la popolazione locale, la risorsa legname ha reso la contea una base manifatturiera per la produzione di bare dall'inizio del 2000. Sebbene la riforma del settore funerario cinese non supporti la sepoltura nel terreno, lasciando il mercato delle bare più debole, la contea di Caoxian ha trovato una via d'uscita per esportare le bare all'estero.


Base per la lavorazione del legno

I giapponesi preferiscono il legno di paulownia per le bare, e la contea di Caoxian è la più grande base di lavorazione della paulownia della Cina, nonché la più grande base di lavorazione dei pannelli del paese, ha detto martedì al Global Times un manager della Lanko Wood, soprannominato Lee, aggiungendo che la lavorazione di Le bare giapponesi nella contea hanno il vantaggio di materie prime naturali. La contea di Caoxian ospita un'importante industria di produzione di pannelli di legno e il più grande centro di distribuzione commerciale di legno di paulownia in Cina, con più di 600 imprese di vario tipo e più di 60.000 dipendenti. Secondo i media, ogni anno vengono lavorati circa tre milioni di metri cubi di legname, creando un valore di produzione di 50 miliardi di yuan (7,82 miliardi di dollari).

"All'inizio vendevamo solo pannelli di legno a commercianti giapponesi che poi li trasformavano in bare", ha detto Lee. A causa dell’elevato costo della manodopera in Giappone, le aziende giapponesi hanno avuto l’idea di importare bare già pronte dalla Cina. "A quel tempo, lo stipendio mensile di un lavoratore giapponese era di oltre 10.000 yuan, mentre quello di un lavoratore della contea di Caoxian era di 500 yuan", ha detto Lee. A poco a poco, sempre più aziende di lavorazione del legno sono passate alla produzione di bare e hanno creato un database di clienti giapponesi.

L'azienda di Lee esporta 60.000 serie di bare in Giappone ogni anno con un prezzo che varia da 50 a 100 dollari, una scala relativamente piccola, ha detto. Secondo Lee , Lankowood ha prodotto 220.000 set di bare nel 2020, tutte esportate in Giappone. L'azienda acquista ogni mese un totale di 400 metri cubi di lastre. Il numero totale di ordini nel 2020 è rimasto quasi lo stesso degli ordini del 2019.

Due operai sollevano una bara in una fabbrica nella contea di Caoxian, nella provincia dello Shandong, nella Cina orientale, nel luglio 2019. Foto: IC


Progettazione artistica

A differenza dei cinesi che vedono le bare come un segno sfortunato, i giapponesi attribuiscono grande importanza all'aldilà e vedono la bara come l'ultimo dono dato ai morti dai vivi, secondo i produttori di bare. Di solito sono necessari più di 30 processi per completare una bara, che viene eseguita principalmente manualmente. Durante la lavorazione, i lavoratori devono assicurarsi che le loro mani siano pulite, anche le unghie devono essere pulite prima del lavoro.


Lee ha detto che quando ha avviato l'attività, alcuni clienti giapponesi sono addirittura volati nella contea per supervisionare il processo e aiutare a formare i lavoratori. Il suo stabilimento ha assunto 60 dipendenti, molti dei quali lavorano nel settore da 20 anni.
"I miei clienti giapponesi richiederebbero che le bare fossero realizzate con artigianato veterano", ha detto Lee. "Non dovrebbero esserci difetti nell'aspetto, altrimenti le bare verranno restituite." All'inizio, la fabbrica ha difficoltà ad assumere, poiché la gente del posto tende a credere che non sia fortunata e ad avere paura di costruire bare. Tuttavia non si può dire che sia una bara dall'aspetto", ha detto Lee. "La confezione è molto bella, quasi come un'opera d'arte", aggiungendo che hanno bare in una gamma di colori tra cui rosso, blu, verde, bianco e nero. Divisi per tipologia, i feretri si classificano in feretro di legno e feretro di tela. In termini di decorazione esterna, ci sono bare con superficie liscia, bare ricamate, bare intagliate e bare rivestite in pelle. Alcune bare hanno temi unici, come la bara con motivo a fiori di ciliegio e la bara con motivo glicine con quattro lati intrecciati con pizzo bianco.


La produzione di bare giapponesi oggi rimane ancora un'industria ad alta intensità di manodopera, quindi l'automazione è necessaria per ridurre il costo delle risorse umane poiché i costi continuano ad aumentare, ha affermato Tian, sottolineando che i nuovi progetti vengono sviluppati in tempo reale per adattarsi ai cambiamenti nei costumi e nelle abitudini giapponesi. .

Relazionato notizia
Per saperne di più >>
Produttore cinese di travi X-LAM - LANKOWOOD Produttore cinese di travi X-LAM - LANKOWOOD
Jul .25.2023
Legno lamellare a travi incrociate CLT
Cos'è il Paulownia Board Cos'è il Paulownia Board
May .24.2023
Cos'è il Paulownia Board? Introduzione alla scheda Paulownia.
Pannello HPL vs pannello LPL (melamina). Pannello HPL vs pannello LPL (melamina).
May .23.2023
Melamina [LPL] vs. laminato ad alta pressione [HPL]: qual è la differenza?!
Il più grande produttore di bara di Paulownia in Cina Il più grande produttore di bara di Paulownia in Cina
May .19.2023
Il più grande produttore di bara di Paulownia in Cina